Ops, sembra che questo browser non sia più supportato o sia andato in pensione. Per la migliore esperienza di Ballantines.com, ti consigliamo di passare a Microsoft Edge.

PROVA IL BROWSER EDGE

La nostra storia

Ballantine's Finest served neat in glass

Cominciamo dall’inizio.

Le nostre radici risalgono al 1827, quando un fruttivendolo scozzese di nome George Ballantine…

Nascita di George Ballantine

1809

13 anni dopo, George lascia la sua casa per iniziare un apprendistato come fruttivendolo a Edimburgo.

george ballantine nuovo

George apre un negozio

1827

Dopo cinque anni di apprendistato, il diciannovenne George Ballantine sbalordisce Edimburgo aprendo una nuova drogheria nel Cowgate, cioè in una parte della città completamente diversa da quella in cui risiedeva la maggior parte degli altri droghieri.

contratto andrew hunter george ballantyne nuovo

George passa al vino e agli alcolici

1836

George si dedica all’arte dell’invecchiamento dei whisky, specializzandosi in malti di qualità, selezionati a mano. È quindi tempo di aprire un negozio Ballantine’s più grande, con una nuova drogheria a South Bridge.

Inizia l’era del Ballantine’s Shop and Drop

1857

George propone la consegna gratuita entro una decina di chilometri. Diventa quindi pioniere dello “shop and drop” molto prima dell’avvento degli acquisti su Internet, dovendo però così affrontare la necessità di espandere nuovamente la propria attività.

ballantines negozi nuovo

Ballantine’s va alla conquista del mondo

1881

I negozi e i magazzini Ballantine’s portano il blended whisky a marchio Ballantine’s sul mercato mondiale. George Ballantine si ritira dall’attività e i suoi due figli rilevano l’azienda di famiglia. Muore qualche anno dopo. Ora lui non c’è più ma, grazie al suo whisky, la sua eredità continua a vivere.

ballantines casse nuovo

George Ballantine & Son riceve il Royal Warrant

1895

La regina Vittoria conferisce alla società Ballantine’s il titolo di onorificenza del Royal Warranty. O, come ci piace chiamarlo, il sigillo di approvazione reale.

ballantines royal warrant nuovo

La nascita di Ballantine’s Finest

1910

La ricerca della perfezione continua con il lancio di Ballantine’s Finest. Da allora siamo rimasti fedeli alla nostra miscela originale.

prima pubblicità ballantines nuovo

Viene introdotta la bottiglia dalla forma iconica di Ballantine’s

È durante il proibizionismo che realizziamo la nostra tipica bottiglia squadrata, per consentire ai commercianti americani di nascondere un paio di Ballantine’s Finest nella valigetta in caso di controlli della polizia. L’insolita e ormai iconica forma della bottiglia del Finest è la stessa che utilizziamo ancora oggi, anche se tu non devi più nasconderla nella valigetta…

ballantines proibizione caso nuovo

Arriva George Robertson

1937

Il Capo Miscelatore George Robertson entra a far parte della famiglia Ballantine’s. George Robertson crea il primo scotch invecchiato di 17 anni (che tuttora vanta la fama di essere il più rinomato) e il prestigioso Ballantine’s 30.

george robertson nuovo

Ballantine’s riceve il proprio stemma araldico

1938

Ballantine’s riceve il proprio stemma araldico da Lord Lyon. Questo stemma è un vero distintivo d’onore, riproposto ancora oggi su ogni singola bottiglia. Lo stemma è formato dalla bandiera scozzese e dai quattro elementi essenziali per la produzione di whisky: la terra (rappresentata dall’orzo scozzese), l’acqua (proveniente dai vicini torrenti), il fuoco (che riscalda l’infusione in un alambicco di rame) e l’aria (che consente al whisky di respirare una volta all’interno della botte di rovere). Un’altra caratteristica presente su ogni bottiglia è la frase latina “Amicus Humani Generis”, ovvero “amico di tutto il genere umano”. Un amico non ti delude mai.

ballantines stemma nuovo

Attenti alle oche!

1959

Un aspetto singolare riguarda gli anni ‘50, quando i nostri magazzini a Dumbarton erano sotto la responsabilità di un ingegnere civile che era anche un appassionato ornitologo. Egli suggerì infatti di tenere un branco di oche come seconda linea di sorveglianza, perché sarebbe stata un’alternativa valida e meno costosa di quella dei cani da guardia. Attenti allo “Scotch Watch”!

Jack Goudy diventa il terzo Capo Miscelatore di Ballantine’s, insegnando ai futuri miscelatori l’importanza di procurarsi il miglior scotch e di farlo maturare nel migliore rovere americano.

ballantines scotchwatch lago nuovo

Ballantine’s 12 Year Old festeggia l’inizio degli anni ‘60

1960

Il lancio di Ballantine’s 12 Year Old irrompe nella scena dei cocktail degli anni ‘60, accompagnandone anche eccessi e trasgressioni.

b12 nuovo

Nasce il Ballantine’s 21 Year Old

1993

Ballantine’s lancia il suo whisky 21 Year Old.

ballantines 21 year old liscio nuovo

Robert Hicks diventa il quarto Capo Miscelatore di Ballantine’s

1994

Il pupillo di Jack Goudy, Robert Hicks, diventa il quarto Capo Miscelatore di Ballantine’s.

ballantines miscelatore robert hicks nuovo

Arriva Sandy Hyslop

2005

Sandy Hyslop diventa il quinto Capo Miscelatore nella storia di Ballantine’s. Sandy ha iniziato la sua esperienza nel settore del whisky nel 1983 e ha lavorato sotto Robert Hicks e Jack Goudy. Sandy è in grado di rilevare migliaia di sapori diversi (ed è per questo che non è consentito introdurre alcun dopobarba nella sua stanza di miscelazione).

ballantines sandy hyslop 21yearold scalato nuovo

Ballantine’s diventa il secondo whisky più venduto al mondo

2007

Due anni dopo Ballantine’s vince il primo premio in tutte e 6 le categorie ai Whisky Master Awards. Slàinte!

ballantines guida al whisky drink con whisky scalato nuovo

Tutti in piedi! È tempo di True Music!

2014

L’inizio di una bella amicizia. Abbiamo iniziato la collaborazione con Boiler Room per intraprendere insieme il viaggio che abbiamo chiamato “True Music”, con cui proponiamo ai nostri fan spettacoli, beat e whisky eccezionali.

ballantines true music chica gang madrid

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Vorrei saperne di più su:

*Le tue informazioni possono essere utilizzate da Chivas Brothers Limited e rese disponibili attraverso di noi ad altri membri di Pernod Ricard Group. Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento. Inoltre, puoi esercitare il tuo diritto di accesso, rettifica, cancellazione o opposizione. Nell’Informativa sulla privacy è spiegato come.